Milani si impone in Gara1

E’ partito dalla prima casella in griglia ed è arrivato davanti a tutti. Enrico Milani e la Dallara F308 conquistando la vittoria in Gara1, nel secondo appuntamento stagionale del Campionato F2 Italian Trophy sulla pista di Vallelunga. Nonostante Perullo sia riuscito a sottrargli la prima posizione al via, il pilota laziale ha approfittato di un inconveniente dell’avversario attorno all’ottavo giro, riprendendosi la leadership della corsa e mettendo il primo sigillo sulla serie automobilistica a ruote scoperte.

Se da una parte Milani sorride, dall’altra Perullo mastica amaro. Dopo essere riuscito a prendere la prima posizione, il pilota irpino è costretto a fare i conti con la rottura della leva del cambio, condannandolo così ad alzare bandiera bianca. Oltre al danno pure la beffa, perché oltre la gara, Perullo perde la testa del campionato a favore di Piero Longhi.

Alle spalle di Milani un sorprendente Andrea Fontana, primo di Formula Abarth con la Tatuus. Il giovane pilota under 18, che debutterà quest’anno in Formula 4, risale dalla quattordicesima posizione in griglia fino alla seconda, giungendo sotto la bandiera a scacchi a meno di due secondi dal vincitore. Una prestazione di incorniciare quella del pilota proveniente dalla scuola di Henry Morrogh, sostenuto per l’occasione da Facondini Racing.

Chiude il podio invece il due volte campione italiano rally, Piero Longhi. Una giornata iniziata in salita per il pilota borgomanerese, che a causa di un inconveniente con la radio è stato costretto a partire dalla pit-lane in fondo al gruppo. Nonostante le difficoltà, la Dallara F308 del pilota piemontese ha messo in atto la propria rimonta, giungendo al terzo posto a poco più di tre decimi dal promettente Fontana.

Quarto posto invece per la Tatuus del sudamericano Madera, che sul traguardo precede uno sfortunatissimo Bas, vittima quest’ultimo di un contatto con Longhi, che gli è costata la rottura del muso quando era in lotta per il podio.

In sesta posizione Maggiulli, primo di Formula Renault, seguito da Martucci e Vagaggini.  Nella top ten resiste la Dalllara F308 di Sergio Terrini, alle spalle di Bracalente.

Classifica – Gara 1

Milani 1

       

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi le informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi