Longhi cala il bis

Il copione rimane sempre lo stesso. Piero Longhi replica la prestazione della mattinata, conquistando Gara2 sul tracciato di Adria. Bottino pieno per l’alfiere della Twister Corse, autore di una straordinaria rimonta dalla sesta alla prima posizione, che gli permette di riprendersi la leadership del Campionato ai danni di Alex Perullo.

Questa volta il giovane campano è costretto ad alzare bandiera bianca dopo nemmeno un giro, a causa di un contatto che lo mette subito fuori da giochi. Ad approfittarne è quindi Francesco Baroni, che chiude la corsa con un ottimo secondo posto, confermando così le proprie potenzialità al volante della Dallara D308. Eppure il pilota ferrarese sembrava avere in mano la gara, tanto da andare in fuga con  Bas dopo la prima tornata, in seguito al tamponamento di Perullo in mezzo al gruppo. Le ambizioni di vittoria del portacolori del team Facondini hanno però vita breve, perché Longhi annulla il gap nell’arco di pochi giri, lasciando al diretto avversario la consolazione del secondo podio.

A far festa sul podio questa volta c’è anche Paolo Viero. Una rimonta d’autore quella del pilota piemontese, partito in fondo al gruppo e abile nel risalire fino alla terza posizione. Un risultato che ripaga l’alfiere della Twister Corse, dopo che in mattinata ha dovuto ritirarsi in seguito ad un contatto con Martucci. Giù dal podio invece Jorge Bas, il quale ha tenuto alti i colori del Team Costarica, vista l’uscita di scena del compagno Madera alla prima curva in fondo al rettilineo.

Rispetto alla mattina, in Gara2 il pilota cileno si scambia la posizione con Milani, con quest’ultimo che transita sotto la bandiera a scacchi precedendo il pavese Davide Nicelli. Buone notizie giungono anche da Gianmarco Maggiulli, settimo in classifica assoluta, ma primo di Formula Renault. Il lombardo precede sul traguardo Sergio Terrini, seguito da Bracalente e Fontanella.

Pomeriggio amaro invece per Papaleo, soltanto tredicesimo. Peggio è andata a Vagaggini, out nel finale quando era in lotta con Milani per la quinta posizione.

 

CLASSIFICA CAMPIONATO DOPO ADRIA:

1 Longhi 123; 2 Perullo 113; 3 Bas 89; 4 Milani 72; 5 Madera 67; 6 Fontana 57; 7 Baroni 45; 8 Bracalente 42; 9 Fontanella 37; 10 Viero 35.

Longhi-Baroni

       

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi le informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi