In 26 a Imola all’assalto di Alessandro Bracalente

Ultimo appuntamento per la F2000 Italian Trophy prima della pausa estiva. Archiviata la tappa ceca del Most, la serie a ruote scoperte torna in azione nel fine settimana sul tracciato di Imola per il quinto round stagionale, inserito nel tradizionale contenitore ACI Racing Weekend. Al Santerno si preannuncia una sfida infuocata, dal momento che saranno in ventisei ai blocchi di partenza, pronti a dare la caccia ad Alessandro Bracalente.

L’attuale leader della classifica punta a consolidare il primato sulla pista intitolata ad Enzo e Dino Ferrari, ma non sarà cosa semplice, dal momento che Antonino Pellegrino è determinato a colmare il gap dall’avversario. Il pilota svizzero, primo degli inseguitori, non vuole farsi sfuggire l’occasione per ridurre il proprio svantaggio, sognando il gradino più alto del podio. Nella bagarre per la vittoria vorrà inserirsi anche Antoine Bottiroli, così come Dino Rasero, quest’ultimo chiamato a tenere alti i colori Puresport.

La scuderia brianzola vedrà in azione anche Andrea Benalli, senza scordarsi di Giorgio Venica. Un gradito ritorno nella serie per il pilota friulano, al volante della Dallara. Non sarà l’unico, perché all’appello di Imola ha risposto presente anche Bernardo Pellegrini, terzo nella classifica della precedente stagione. Tra i piloti ai blocchi di partenza anche Giampaolo Lattanzi con i colori della Twister Corse. Per l’occasione il team novarese potrà fare affidamento  su Enrico Milani e Paolo Vagaggini, senza scordarsi di Renato Papaleo e Riccardo Perego. In gara anche Luca Martucci e Marco Minelli.    

A rendere incandescente la tappa di Imola la partecipazione dei piloti iscritti alla serie austriaca, AFR Pokale, dove spiccano i nomi di Sandro Zeller, Kurt Bohlen, Andrea Cola, Paolo Brajnik e Luca Iannacone.

Definito il programma della tre giorni motoristica. Si scende in pista venerdì per la prima sessione di prove libere, in programma dalle ore 12:40 alle 13:05, mentre la seconda dalle 17:15 alle 17:40. Sabato, alle ore 9:00 le qualifiche. Al pomeriggio invece Gara 1 alle ore 14:10 (25+1giro), domenica Gara 2 alle 9:00 (25’+1giro). Entrambe le manche saranno trasmesse in diretta su AutomotoTV, canale 148 della piattaforma satellitare Sky.

 

       

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi le informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi